Mercoledì, 26 Ottobre 2022 20:53

Disturbi alimentari

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Durante e dopo la pandemia i disturbi alimentari come obesità, bulimia e anoressia sono aumentati in modo esponenziale. Spesso le persone hanno difficoltà a trovare risposte adeguate al loro problema ed arrivano a soluzioni autogestite, approssimative e spesso anche dannose.

Negli adolescenti, con la pandemia, sono aumentati disturbi quali obesità e anoressia. Dopo il Covid i ragazzi o mangiano troppo o mangiano poco (ad esempio chi aveva un trend verso la restrizione si sente spinto verso l’anoressia, viceversa verso l’obesità).

 

Cosa può scatenare lo strutturarsi di un disturbo alimentare?

I Disturbi alimentari nascono da più eventi scatenanti:

  1. Fattori predisponenti, riconducibili alla genetica, all’ambiente ed alla personalità;
  2. Fattori precipitanti quali diete restrittive e difficoltà psicologiche personali;
  3. Fattori di mantenimento come la “sindrome del digiuno” e il conseguente rinforzo positivo dell’ambiente sui comportamenti alimentari disordinati (commenti positivi da parte degli altri sull’aspetto fisico).

 

Quali possibili cause dietro ai disturbi alimentari

Tra le cause dei Disturbi Alimentari possiamo trovare:

  1. Problemi di autostima;
  2. Dinamiche familiari;
  3. Eventi e passaggi di vita significativi (adolescenza, divorzio, menopausa, arrivo di un figlio, ecc.);
  4. Traumi legati all’abbandono (perdita di persone care, lutti, distacchi emotivi) e traumi in generale (incidenti, violenze, perdita lavoro, ecc.);
  5. Dispercezione del proprio corpo (convinzione di avere un corpo diverso da quello che si ha realmente).

Queste situazioni possono innescare, in una mente che vive il rapporto con il cibo in maniera difficoltosa, dei meccanismi psicologici in cui il cibo viene utilizzato come mezzo di compensazione delle emozioni.

 

Come rispondere alle difficoltà legate ai disturbi alimentari

Il Consultorio Antera risponde alle richieste sempre più frequenti, sia di singole persone che di famiglie per i figli, che hanno problemi con l’alimentazione con un intervento mirato che coinvolge più specialisti (psicoterapeuti, psichiatra, medico internista, medico dietologo, endocrinologo e personal trainer sportivo) offrendo un percorso strutturato sulla persona avvalendosi anche di tecniche cognitivo-comportamentali, EMDR, psicoterapia individuale, di coppia e familiare, coaching psicoalimentare.

 

Contatta lo Psicologo Consultorio Antera

Per richiedere un primo incontro gratuito è sufficiente telefonare al 320.87.55.641 (anche via SMS o tramite WhatsApp) – o inviarci un messaggio tramite l'apposita area contattaci

Per comunicazioni di tipo diverso, non relative ad informazioni sui servizi, utilizzate l'indirizzo e-mail segreteria@consultorioantera.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Per tutti gli iscritti alla nostra newsletter, sono disponibili in esclusiva i nostri articoli ed e-book, pubblicati periodicamente con l’obiettivo di contribuire alla divulgazione qualitativa della professione. Trattano di argomenti di interesse comune, inerenti il benessere psicologico o le problematiche più diffuse: prendendo spunto dalla letteratura scientifica e dalla esperienza clinica, cercheranno di rispondere alle domande più frequenti e di far emergere nuovi spunti di riflessione.

Sono risorse che il Consultorio Antera Onlus desidera mettere a disposizione in maniera del tutto gratuita per chiunque abbia curiosità e interesse relativi allo specifico tema di volta in volta trattato.

compila il form seguente per ricevere la nostra newsletter e i nostri ebook gratuitamente.

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo