Come scegliere un bravo Psicologo

Quali sono i criteri che aiutano a scegliere uno/una psicoterapeuta? Come capire se si ha di fronte un bravo psicologo?

Non c'è un terapeuta che con il suo modello clinico è il migliore ma questo non vuol dire che non siano molto importanti la professionalità, la formazione, l'attitudine alla ricerca e all'aggiornamento di ciascun terapeuta di qualunque orientamento. Le normali preferenze personali per un tipo di psicoterapia o per un certo/a psicoterapeuta che, come si suol dire "funziona", a volte dipendono anche dal sintomo e dal disagio che si vivono. Di seguito propongo alcuni criteri, forse non del tutto esaustivi, ma che si ispirano alla professionalità e a dare un orientamento in un campo complesso e molto spesso inesplorato.

  1. Accertarsi che il/la Psicologo sia iscritto/a all'Albo degli psicologi della propria regione, che se Psicoterapeuta vi sia annotato in quanto tale;
  2. Visitare il sito per conoscere il curriculum formativo e professionale per comprendere i campi di specializzazione e la modalità d'intervento;
  3. Partecipare ai suoi seminari o attività se li svolge (niente è sostituibile alla conoscenza di persona);
  4. Prima di intraprendere una terapia, richiedere una consulenza (circa 5-6 sedute) in modo da sperimentare se lo stile relazionale e l'approccio clinico sono "giusti per te".

Iscrizione Newsletter

Iscriviti tramite Facebook
... oppure inserisci i tuoi dati:


L'indirizzo al quale desideri ricevere le newsletter.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è Associazione Consultorio Antera, 00183 Roma (RM), via Anglona 9
b) responsabile del trattamento è Consultorio Antera, 00183 Roma (RM), via Anglona 9
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.